Hai un quoziente intellettivo superiore a 130?

“Sì” è la peggiore risposta che si può dare. Le aziende cercano innanzitutto persone umili perché senza questa qualità non è possibile imparare cose nuove. Inoltre non c’è nessuna correlazione tra la genialità e i buoni risultati: ottenere un risultato non significa essere un genio. Allo stesso tempo fallire non vuol dire essere un idiota. Più importante del quoziente intellettivo è la volontà di migliorarsi sempre.

Scopri le nostre posizioni aperte!